Nightmare 3 – I guerrieri del sogno (1987)

Nightmare_3.jpgBasato su una sceneggiatura scritta dal suo diretto creatore, Wes Craven, dopo il tanto criticato seguito diretto da Jack Sholder, ecco il terzo capitolo della cosiddetta Elm Street Venture per la regia del bravo Chuck Russell. A differenza dei primi due episodi Freddy Krueger mostra orgogliosamente il suo volto sfigurato e proferisce battute, mutando essenzialmente la sua natura di uomo nero e iniziando a vestire i panni di un personaggio più cinico e bastardo. Torna la sua prima nemesi, il volto angelico di Nancy Thompson (Heather Langenkamp) e suo padre (John Saxon), mentre si aggiungono al cast Patricia Arquette, Craig Wasson e, in un piccolo ruolo Lawrence Fishburne. Il terzo episodio di Elm Street torna sui passi solcati dal primo film e consacra definitivamente Krueger nell’olimpo dei killer hollywoodiani.

La teenager Kristen Parker (Patricia Arquette) viene trovata con i polsi tagliati dopo aver avuto un orribile incubo in cui un maniaco la perseguitava. Ricoverata d’urgenza in un reparto ospedaliero di Springwood e in preda at attacchi di violenza, la ragazza viene tranquillizzata dalla dottoressa Nancy Thompson, la quale ha capito cosa sta accadendo: Freddy Krueger è tornato. nightmare-3-i-guerrieri-del-sogno_13339Nancy, laureata in psicologia, si trova nuovamente nella sua ex città per sperimentare un farmaco in grado di non permettere che il paziente sogni pur facendolo riposare. Viene inoltre a conoscenza che oltre a Kristen ci sono altri ragazzi che hanno già avuto incubi con Freddy. Nancy non ha molto tempo e dovrà convincere il medico curante del gruppo di giovani, il dottor Neil Gordon (Craig Wasson), a prescrivere il farmaco Hypnocil prima che Freddy li uccida nei loro sogni. I due medici, oltre a stringere un rapporto di amicizia, dovranno scontrarsi con la testarda dottoressa Simms, la quale ritiene che i ragazzi abbiano solo bisogno di riposo…

phpThumb_generated_thumbnail

Con le curiose musiche di Angelo Badalamenti, con un serrato montaggio e con scene molto forti, Nightmare 3 è probabilmente uno dei migliori seguiti dell’originale. La forza sta nell’ottimo lavoro degli effetti speciali gestiti da Screaming Mad George e Bruce Nicholson, da un ottimo gruppo di giovani attori e da un grande finale, con un paio di colpi di scena davvero interessanti. Anche se il bravo Craig Wasson sembra quì un pesce fuor d’acqua, ci pensano gli altri a tappare i buchi (anche se amante del doppiaggio italiano consiglio la versione originale, il doppiaggio quì è davvero mediocre). Per i fan di Freddy divertimento assicurato, con scene piuttosto gore e momenti davvero carichi di suspense, anche se si è persa l’atmosfera cupa e misteriosa del primo film.

Grande successo ai botteghini, 47 milioni di dollari di incasso per soli 5 milioni spesi, e critica piuttosto positiva, dato che per molti era facile superare il livello qualitativo del secondo film, vergognosamente massacrato di insulti.

★★★☆☆

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...