Codice Swordfish (2001)

Swordfish_0A distanza di sette anni dal suo primo (e non affatto brutto) lungometraggio Kalifornia – film del 1993 con un giovane Brad Pitt, David Duchowny e Juliette Lewis – il regista Dominic Sena riscosse un buon successo con l’action Fuori in 60 secondi (2000) prima di girare questo Codice Swordfish con John Travolta, Hugh Jackman, Halle Berry e Don Cheadle. Ad affiancare questi ragazzacci c’è il pietritico Vinnie Jones, Sam Shepard, Drea De Matteo e Rudolf Martin. Nonostante una potente produzione (Joel Silver), il suggestivo cast e la sceneggiatura affidata al bravo Skip Woods, Swordfish non ha riscosso il successo sperato (150 milioni di dollari contro i 100 spesi) e questo ha incrinato irremidiabilmente la carriera del regista, il quale dovrà ripiegare in futuro su progetti di serie B come Whiteout con le bella Kate Beckinsale e L’ultimo dei templari con Nicholas Cage.

Stanley Jobson è il miglior hacker del mondo, ed è in libertà vigilata, con il divieto di utilizzare il computer e di avvicinarsi alla figlia Holly, affidata esclusivamente alla madre Melissa, una pornostar alcolizzata, ora risposata con un ricco produttore porno. Un giorno, viene sollecitato da Ginger Knowles, a recarsi dal suo capo, Gabriel Shear, un agente segreto che agisce fuori dai limiti della legalità, per infiltrarsi in un sistema informatico e rubare soldi da un fondo che ufficialmente non esiste, utilizzato per la corruzione di funzionari pubblici. In cambio, Stanley guadagnerà 10 milioni di dollari e perciò accetta sperando di poter ottenere dal tribunale l’affidamento della figlia. swordfish_2Durante il lavoro, Stanley scopre che Gabriel è capo del “Cellulare nero”, un gruppo segreto creato da J. Edgar Hoover per attaccare i terroristi che minacciano gli Stati Uniti, mentre Ginger è un’agente segreto che lavora sotto copertura per poter incastrare Gabriel. Intanto, il senatore Reisman, che sovrintende il “Cellulare nero”, viene a sapere che l’FBI ha iniziato il monitoraggio a Gabriel e gli ordina di abbandonare tutto ma Gabriel si rifiuta e Reisman ordina un attentato per ucciderlo da cui Gabriel riesce a scampare, uccidendo quindi il senatore scovato in vacanza a pescare. Stanley si reca a casa della ex moglie; qui scopre la donna e il marito uccisi mentre Holly è stata rapita dagli scagnozzi di Gabriel; questi promettono di rilasciare la bambina a condizione che lui partecipi ad una rapina in banca a cui Stanley si era sottratto…

Swordfish_3

Per quanto possa apparire come la solita tamarrata made in USA, Swordfish è un action colto e misurato, con un veloce montaggio e la quasi assenza della noia. John Travolta, mattatore assoluto del film, cavalca egregiamente la sua performance da simpatico cattivone, un ruolo che ci ricorderà in parte i suoi ruoli in Face Off (1997) e Nome in codice Broken Arrow (1996). Discreta la coppia Jackman/Berry, decisamente sottotono Don Cheadle che paga una parte davvero troppo piccola per uno della sua caratura, mentre il vecchio leone Shepard appare e scompare in una ventina di minuti.

Sebbene tutta la pellicola sembri uno spot pubblicitario (Sena ha un retaggio televisivo), la sceneggiatura coinvolgente di Skip Woods tiene molto bene e la buona fotografia di Paul Cameron rende godibile anche le scene meno movimentate, swordfish_4come ad esempio il faccia a faccia iniziale dove Travolta si presenta allo spettatore con un lungo monologo citando il classico di Lumet Quel pomeriggio di un giorno da cani con Al Pacino. Chiassoso, spettacolare (l’autobus appeso all’elicottero è una meraviglia visiva) e con un bel carico di tensione è un film che più che piacere si compiace, troppo sicuro delle proprie potenzialità risultando a volte un pò patetico e pasticcione. Musiche del trio Christopher Young, Paul Oakenfold e Andy Gray.

★★★☆☆

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...