Jurassic Park (1993)

2109_bigPer il ciclo “il più classico dei classici” ecco una recensione del film che ha segnato la fine della prima fase della carriera di Steven Spielberg. Girato nella prima metà del 1992, ma con una produzione già avviata nel 1990 quando Spielberg stava girando Hook (1991). Con un cast di primo livello ma senza vantare star da posa, Jurassic Park é probabilmente l’ultimo dei classici d’avventura degli anni ’80 anche se uscito qualche anno dopo la fine del decennio. Nel 1994, alla premiazione degli Oscar, grazie a questo divertentissimo film e con il ben più realistico ma drammatico Schlinder’s list (1993), Spielberg si portò a casa un totale di dieci premi, tre a questa avventurosa messa in scena di uno splendido romanzo di Michael Crichton. 127 minuti di puro intrattenimento come poche altre volte si è visto. Un successo stratosferico (costato solo 63 milioni di dollari, incassò oltre un miliardo!), diventò il più grande film d’incasso della storia, resistendo fino al 1997, anno di Titanic.

jurasicparkGrazie ad un enorme patrimonio, il potente John Hammond convince due speleologi, il professor Alan Grant e la sua compagna professoressa Ellie Sattler, a partecipare alla premiere fi prova del suo parco zoologico su un’isola non distante dalla Costa Rica, un parco dove le attrazioni sono dinosauri in carne ed ossa. Alla visione dei giganti giurassici, i due ricercatori ai quali Hammond ha promesso finanziamenti per dieci anni, rimangono totalmente sbigottiti e affascinati. Ai tre si sono aggiunti anche il matematico Ian Malcom, il legale Donald Gennaro e i due nipotini di Hammond, Tim e Alexis. Dopo un giro nei laboratori del parco dove viene spiegato il modo in cui i dinosauri sono stati riportati in vita, il gruppo si mette in marcia su alcune jeep in un tour guidato per mostrare le attrazioni maggiori del parco, fra cui un Tirannosaurus Rex, qualcosa a livello della sicurezza si guasta e il carnivoro esce dal suo recinto…

jurassic-park-1993-steven-spielberg-02Sul volo che porterà via i sopravvissuti dall’isola, accompagnati dai pterodattili e dalla soave overture composta da John Williams si chiude il film che aprirà una saga ancora oggi in corso. Un film che ancora oggi non ha nulla da invidiare ai colossal chiassosi e zeppi di effetti speciali di J.J.Abrams e compagnia bella. Elegante e divertente dall’inizio alla fine, con un quartetto d’attori davvero in palla: Sam Neill, Laura Dern, Jeff Goldblum e Richard Attenbrough più le seconde linee tra cui spicca un non ancora famozsissimo Samuel L. Jackson. Phil Tippet, Stan Winston, Michael Lantieri e Dennis Muren agli effetti speciali dei dinosauri compiono un lavoro mostruoso, qualcosa che non era mai stato realizzato fino ad allora e che è risultato essere il vero asso nella manica del prodotto finale. Spielberg non fa i salti mortali per le scelte di angolazioni delle riprese, ma semplicemente fa quello che sa fare meglio e la scelta i rivela corretta. Jurassic Park non é solo un grande film, ma un titolo che ha fatto storia, capace di tracciare una nuova rotta nel genere d’avventura e di ottenere il suo successo che lo ha definitivamente incastonato tra i più titoli più importanti della storia del cinema.

★★★★☆

Una risposta a "Jurassic Park (1993)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...